In Cammino Con Roberto Straccia

Organizzazione di Volontariato – via Piane Aso 42, 63826 Moresco – tel 3394356472 – www.robertostraccia.it – associazione@robertostraccia.it – c.f. 90057960446 – onlus@pec.robertostraccia.it

diventa socio sostenitore

Roberto Straccia ucciso “perché aveva visto troppo”. Pentito riapre il giallo

Roberto Straccia ucciso perché aveva visto troppo. Pentito riapre il giallo

Queste notizie ci sconvolgono ogni volta di più, ci tolgono il sonno soprattutto perchè non possiamo neanche immaginare cosa provino i familiari di Roberto.

Sono però anche “un sollievo” perchè ci confermano che le nostre certezze non erano solo fantasie, quando noi amici e la Famiglia sostenevamo con forza e a gran voce che l’ipotesi dell’allontanamento volontario e del suicidio era assurda e totalmente incompatibile per come conoscevamo ed amavamo Roberto e la sua gioia di vivere.

Ogni volta che qualche opinionista, investigatore o addetto ai lavori liquidava come “fantasiosi” o “assurdi” i nostri appelli a seguire altre strade perchè eravamo e SIAMO certi che Roberto non avrebbe mai fatto gesti estremi siamo rimasti in silenzio ma con la certezza di essere nella ragione, convinti che qualcuno ci stesse nascondendo la Verità.

Da qui la nostra Associazione che si chiama appunto In cammino con Roberto Straccia, perchè noi continuiamo a camminare con lui a passo fermo verso la Verità e lo facciamo nel modo che meglio conosciamo: facendo del bene come Roberto avrebbe voluto.

L’articolo del Resto de Carlino

Roberto Straccia ucciso “perché aveva visto troppo”. Pentito riapre il giallo ultima modifica: 2021-12-03T13:51:17+01:00 da