In Cammino Con Roberto Straccia

Associazione di Volontariato ONLUS – via Piane Aso 42, 63826 Moresco – tel 3394356472 – www.robertostraccia.it – associazione@robertostraccia.it – c.f. 90057960446

La Procura archivia le indagini: il nostro personale terremoto.

Sono giorni difficili per la famiglia Straccia e gli amici di Roberto.

Lo stesso giorno in cui il terremoto ha di nuovo sconvolto la vita di molte persone vicine a noi è arrivato da Campobasso il “nostro terremoto”: la notizia dell’archiviazione delle indagini da parte della Magistratura sull’operato e le lacune investigative riguardo al caso di Roberto.

Quando il giudice cita il nome del nostro fratello, amico, si riferisce a lui come “il povero Roberto”.

Roberto non è, non era povero.

L’unica cosa che ad oggi manca a lui e alla sua famiglia è la Verità, la dignità di sapere cosa sia veramente successo a causa della superficialità con cui sono state svolte le indagini e dei “meri errori” che la Procura di Pescara e i Carabinieri non hanno e non ammettono, dando le nostre ragioni per “infondate” ed archiviando di nuovo.

Le sentenze vanno accettate: ci dicono che non è la determinazione di una famiglia a poter riaprire le indagini ma solo la procura stessa.

Non possiamo, non vogliamo smettere di credere nella giustizia perchè sarebbe come accettare che la dignità di Roberto non conti nulla. E quindi, così come le famiglie colpite dal sisma a cui oggi va una parte del nostro cuore ferito, ci rialzeremo, troveremo modo di ricostruire, torneremo a vivere. Non molleremo e continueremo a cercare la felicità e la Verità.

La Procura archivia le indagini: il nostro personale terremoto.

L’associazione invitata alla Maratona D’Annunziana a Pescara domenica 16 ottobre

Lassociazione invitata alla Maratona DAnnunziana a Pescara domenica 16 ottobre

Domenica 16 la nostra associazione sarà alla Maratona D’Annunziana a Pescara, invitati come gli anni passati dal nostro amico Franco Schiazza.
Porteremo la nostra voglia di ricordare Roberto, la sua gioia e il suo grande amore per lo sport come messaggio.

Durante la conferenza stampa per la presentazione di questa edizione a Mario è stata regalata la nuova medaglia 2016, che ha così commentato:
‘la medaglia 2016 è stupenda, ma quella che mi avete dato nel 2014 ha un altro valore: mi ha fatto tornare a Pescara con serenità per la prima volta da quel dicembre 2011’

Lassociazione invitata alla Maratona DAnnunziana a Pescara domenica 16 ottobre

Vi aspettiamo in Piazza Salotto.

 

Ancora, e sempre, in cammino con Roberto.

Ancora, e sempre, in cammino con Roberto.

Ieri, domenica 9 ottobre, in un pomeriggio assolato la comunità di Moresco insieme agli amici di Roberto parlavano un unico linguaggio, fatto di memoria, perseveranza, amore e fede.

Tanti gli amici presenti, cosa che non può che renderci fieri di essere amici e fratelli di Roberto.

La musica di Elisabetta Traini unita alla voce di Mary Santarelli durante la messa hanno reso ancora più forte la nostra commozione. Insieme a noi presenti i sindaci di Campofilone (FM) e Moresco ed il vicesindaco di Petritoli,oltre a una delegazione da Pescara rappresentata da Franco Schiazza della ASD Manoppello Sogeda: un amico di vecchia data la cui vicinanza sarà ribadita domenica prossima con la partecipazione della nostra associazione alla Maratona D’Annunziana a Pescara, lì dove nel dicembre 2011 è iniziato il nostro cammino fatto di speranza, delusioni ma anche gioia per aver trovato tanta vicinanza e affetto.

Ancora, e sempre, in cammino con Roberto. Ancora, e sempre, in cammino con Roberto. Ancora, e sempre, in cammino con Roberto. Ancora, e sempre, in cammino con Roberto. Ancora, e sempre, in cammino con Roberto. Ancora, e sempre, in cammino con Roberto. Ancora, e sempre, in cammino con Roberto. Ancora, e sempre, in cammino con Roberto. Ancora, e sempre, in cammino con Roberto. Ancora, e sempre, in cammino con Roberto. Ancora, e sempre, in cammino con Roberto.

“In cammino con Roberto” – 9 ottobre 2016, Moresco

In cammino con Roberto   9 ottobre 2016, Moresco

In cammino con Roberto   9 ottobre 2016, MorescoAnche quest’anno la famiglia Straccia e l’ Associazione di Volontariato “In cammino con Roberto Straccia” ONLUS ricordano Roberto in una breve ma suggestiva camminata a Moresco, città natale del ragazzo.

Ci si troverà subito fuori dal centro storico della città presso la Chiesa della Madonna della Salute per poi raggiungere in corteo la Chiesa dei Santi Lorenzo e Nicolò dove verrà celebrata una Messain memoria di Roberto.

Un momento di riflessione, vicinanza, raccoglimento per ricordare insieme che Roberto è vivo nei nostri ricordi e ribadirlo con forza alla sua Famiglia.

Vi aspettiamo domenica 9 ottobre alle ore 14.30 presso il Santuartio Madonna della Salute. Alle 15 partiremo in corteo e alle 16 raggiungeremo la Chiesa dove verrà celebrata la Santa Messa.

Vi aspettiamo numerosi. In cammino con Roberto Straccia

26 giugno 2016: Roberto vive nel ricordo di chi lo ama.

26 giugno 2016: Roberto vive nel ricordo di chi lo ama.

una splendida giornata di sole, tanti ragazzi riuniti su un campo e tanta gente sugli spalti per un unico obiettivo: ricordare Roberto. Ecco cos’è stata la domenica di ieri.

26 giugno 2016: Roberto vive nel ricordo di chi lo ama. 26 giugno 2016: Roberto vive nel ricordo di chi lo ama. 26 giugno 2016: Roberto vive nel ricordo di chi lo ama. 26 giugno 2016: Roberto vive nel ricordo di chi lo ama. 26 giugno 2016: Roberto vive nel ricordo di chi lo ama. 26 giugno 2016: Roberto vive nel ricordo di chi lo ama. 26 giugno 2016: Roberto vive nel ricordo di chi lo ama. 26 giugno 2016: Roberto vive nel ricordo di chi lo ama. 26 giugno 2016: Roberto vive nel ricordo di chi lo ama. 26 giugno 2016: Roberto vive nel ricordo di chi lo ama. 26 giugno 2016: Roberto vive nel ricordo di chi lo ama. 26 giugno 2016: Roberto vive nel ricordo di chi lo ama. 26 giugno 2016: Roberto vive nel ricordo di chi lo ama. 26 giugno 2016: Roberto vive nel ricordo di chi lo ama. 26 giugno 2016: Roberto vive nel ricordo di chi lo ama. 26 giugno 2016: Roberto vive nel ricordo di chi lo ama. 26 giugno 2016: Roberto vive nel ricordo di chi lo ama. 26 giugno 2016: Roberto vive nel ricordo di chi lo ama. 26 giugno 2016: Roberto vive nel ricordo di chi lo ama. 26 giugno 2016: Roberto vive nel ricordo di chi lo ama. 26 giugno 2016: Roberto vive nel ricordo di chi lo ama. 26 giugno 2016: Roberto vive nel ricordo di chi lo ama. 26 giugno 2016: Roberto vive nel ricordo di chi lo ama. 26 giugno 2016: Roberto vive nel ricordo di chi lo ama. 26 giugno 2016: Roberto vive nel ricordo di chi lo ama. 26 giugno 2016: Roberto vive nel ricordo di chi lo ama. 26 giugno 2016: Roberto vive nel ricordo di chi lo ama. 26 giugno 2016: Roberto vive nel ricordo di chi lo ama. 26 giugno 2016: Roberto vive nel ricordo di chi lo ama. 26 giugno 2016: Roberto vive nel ricordo di chi lo ama. 26 giugno 2016: Roberto vive nel ricordo di chi lo ama. 26 giugno 2016: Roberto vive nel ricordo di chi lo ama. 26 giugno 2016: Roberto vive nel ricordo di chi lo ama. 26 giugno 2016: Roberto vive nel ricordo di chi lo ama. 26 giugno 2016: Roberto vive nel ricordo di chi lo ama. 26 giugno 2016: Roberto vive nel ricordo di chi lo ama. 26 giugno 2016: Roberto vive nel ricordo di chi lo ama. 26 giugno 2016: Roberto vive nel ricordo di chi lo ama. 26 giugno 2016: Roberto vive nel ricordo di chi lo ama. 26 giugno 2016: Roberto vive nel ricordo di chi lo ama. 26 giugno 2016: Roberto vive nel ricordo di chi lo ama. 26 giugno 2016: Roberto vive nel ricordo di chi lo ama. 26 giugno 2016: Roberto vive nel ricordo di chi lo ama. 26 giugno 2016: Roberto vive nel ricordo di chi lo ama. 26 giugno 2016: Roberto vive nel ricordo di chi lo ama. 26 giugno 2016: Roberto vive nel ricordo di chi lo ama. 26 giugno 2016: Roberto vive nel ricordo di chi lo ama. 26 giugno 2016: Roberto vive nel ricordo di chi lo ama. 26 giugno 2016: Roberto vive nel ricordo di chi lo ama. 26 giugno 2016: Roberto vive nel ricordo di chi lo ama. 26 giugno 2016: Roberto vive nel ricordo di chi lo ama. 26 giugno 2016: Roberto vive nel ricordo di chi lo ama. 26 giugno 2016: Roberto vive nel ricordo di chi lo ama. 26 giugno 2016: Roberto vive nel ricordo di chi lo ama. 26 giugno 2016: Roberto vive nel ricordo di chi lo ama. 26 giugno 2016: Roberto vive nel ricordo di chi lo ama. 26 giugno 2016: Roberto vive nel ricordo di chi lo ama. 26 giugno 2016: Roberto vive nel ricordo di chi lo ama. 26 giugno 2016: Roberto vive nel ricordo di chi lo ama. 26 giugno 2016: Roberto vive nel ricordo di chi lo ama. 26 giugno 2016: Roberto vive nel ricordo di chi lo ama. 26 giugno 2016: Roberto vive nel ricordo di chi lo ama. 26 giugno 2016: Roberto vive nel ricordo di chi lo ama. 26 giugno 2016: Roberto vive nel ricordo di chi lo ama. 26 giugno 2016: Roberto vive nel ricordo di chi lo ama. 26 giugno 2016: Roberto vive nel ricordo di chi lo ama. 26 giugno 2016: Roberto vive nel ricordo di chi lo ama. 26 giugno 2016: Roberto vive nel ricordo di chi lo ama. 26 giugno 2016: Roberto vive nel ricordo di chi lo ama.

Oltre ai tanti sportivi amici di Roberto, sia professionisti che non, poteva mancare uno “special guest? Abbiamo avuto modo di conoscere Riccardo Orsolini, attaccante dell’Ascoli nel mirino di parecchie società di serie A. Un ragazzo come i tanti che hanno festeggiato con noi che non ha potuto essere in campo ma non ha perso occasione per venire a trovarci. Chissà se fra qualche anno quando calcherà i più grandi prati della massima serie porterà Roberto con sè, come facciamo noi ogni giorno…

26 giugno 2016: Roberto vive nel ricordo di chi lo ama.

Durante il concerto dei Vasco Live in serata, la band ha dedicato “Gli Angeli” a Roberto: la conclusione di una giornata stupenda.

In campo con Roberto IV edizione – 26 giugno 2016

In campo con Roberto IV edizione   26 giugno 2016

Torna l’appuntamento più amato per chi ha conosciuto Roberto prima e dopo la sua scomparsa e conosce una delle sue più grandi passioni: il calcio.

Il 26 giugno ci troveremo al campo Nelson Tomassini di Petritoli per la quarta edizione di IN CAMPO CON ROBERTO, un triangolare a squadre dove si sfideranno squadre miste composte da ex compagni di squadra di Roberto, amici e personaggi noti dal mondo del calcio professionistico in una sfida in cui il premio in palio vale molto più del risultato delle singole partite: a vincere sarà la memoria di Roberto, il suo sorriso, la sua voglia di stare insieme che lo ha sempre contraddistinto e che ancora oggi unisce tante persone in una giornata di divertimento, sport e memoria.

Ci saranno momenti di riflessione in cui ricorderemo Roberto e dopo il torneo ci sarà anche da divertirsi fuori dal campo con il concerto dei VASCO LIVE, cover band del mitico Vasco Rossi. Una giornata da trascorrere insieme dall’inizio alla fine! Vi aspettiamo.

In campo con Roberto IV edizione   26 giugno 2016

La locandina completa dell’evento

Una targa a Bari per Roberto.

Bari ci accoglie con una mattinata soleggiata, in barba alle previsioni meteo. La mattina dell’Associazione inizia presto, con un viaggio di oltre quattro ore per raggiungere il lungomare di Palese dove la ricerca si interruppe nel gennaio 2012. Dopo aver portato le parole di Roberto a Pescara, anche in questo luogo per noi importante grazie all’Associazione Penelope che ha sbrigato le faccende burocratiche è giunto il momento di ricordare il sorriso di Roberto.

Alla cerimonia è presente l’assessore Angelo Tomasicchio, esponenti della Polizia Municipale e della prefettura oltre al Presidente Antonio la Scala di Penelope.

Mario saluta le autorità e tutti coloro che si sono uniti alla cerimonia dis coperta della targa con poce ma intense parole: “Vogliamo ricordare Roberto ed il suo sorriso anche in questo luogo. Non farsi sopraffare dalla disperazione non è facile, ma sono cose come queste che permettono di andare avanti a testa alta. Un senso di amicizia e vicinanza che ci ha permesso di non sentirci soli quando ne abbiamo avuto bisogno.”
Non manca un appello a farsi avanti a coloro che possano sapere la verità, verità che ancora è nell’ombra e che sentiamo qualcuno stia ancora nascondendo.

Prendono la parola l’ass. Tomasicchio esprimendo piena solidarietà alla famiglia Straccia dell’amministrazione e di tutti i cittadini di Bari e sottolineando quando la storia abbia colpito tutti i Baresi. La Scala saluta i presenti ricordando che è la prima volta che Bari ospita una targa dedicata a una persona scomparsa rimarcando quanto la collaborazione con l’Amministrazione sia stata proficua per un tema delicato ed importante come la memoria di Roberto.

Giusto il tempo di scoprire la targa e fare le foto di rito perchè le previsioni meteo si avverino: dopo i saluti un acquazzone improvviso spazza via il sole che ci ha graziato durante la mattinata.

In cuor nostro, per la strada verso casa sappiamo chi ha fatto in modo che la nostra mattinata sia stata benedetta da un sole inaspettato: grazie Roberto.

 

Una targa a Bari per Roberto. Una targa a Bari per Roberto. Una targa a Bari per Roberto. Una targa a Bari per Roberto. Una targa a Bari per Roberto. Una targa a Bari per Roberto. Una targa a Bari per Roberto. Una targa a Bari per Roberto. Una targa a Bari per Roberto. Una targa a Bari per Roberto. Una targa a Bari per Roberto. Una targa a Bari per Roberto. Una targa a Bari per Roberto. Una targa a Bari per Roberto. Una targa a Bari per Roberto. Una targa a Bari per Roberto. Una targa a Bari per Roberto. Una targa a Bari per Roberto. Una targa a Bari per Roberto. Una targa a Bari per Roberto. Una targa a Bari per Roberto. Una targa a Bari per Roberto. Una targa a Bari per Roberto. Una targa a Bari per Roberto. Una targa a Bari per Roberto. Una targa a Bari per Roberto. Una targa a Bari per Roberto. Una targa a Bari per Roberto. Una targa a Bari per Roberto. Una targa a Bari per Roberto. Una targa a Bari per Roberto. Una targa a Bari per Roberto. Una targa a Bari per Roberto. Una targa a Bari per Roberto. Una targa a Bari per Roberto. Una targa a Bari per Roberto. Una targa a Bari per Roberto. Una targa a Bari per Roberto. Una targa a Bari per Roberto. Una targa a Bari per Roberto.


Rassegna stampa

ilcentro.it

ansa.it

baritoday.it

abruzzoweb.it

barilive.it

corriereadriatico.it

informazione.tv

giornaledimontesilvano.com

laprovinciadifermo.com

“Vogliamo ricordarti così”…anche a Bari

Vogliamo ricordarti così...anche a Bari

Dopo la targa affissa a Pescara nel maggio 2014 ci sembrava giusto ricordare Roberto tramite questa sua frase che ci accompagna da sempre anche a Bari, un altro luogo che tanti ricordi porta alla nostra memoria. E grazie al prezioso aiuto dell’Associazione Penelope finalmente riusciremo a farlo.

Sabato 23 aprile saremo a Bari Palese, lì dove ricerche e speranze subirono un brusco e indimenticabile arresto.

Non vogliamo che quel luogo ricordi a noi e a tutti coloro che hanno amato, amano e seguono Roberto solo delle foto, un articolo su un giornale, una pagina di cronaca. Vogliamo invece che anche quel luogo ci ricordi il sorriso e la voglia di vivere di Roberto. Per questo sabato mattina affiggeremo una targa commemorativa sul lungomare di Palese. Ci troveremo alle 11 lì dove finì un capitolo della vita di Roberto ma è iniziata la voglia di ricordarlo e di conoscere la Verità. Siate con noi.

Per chi vuole essere presente o vorrà partire con noi da Moresco ci contatti ai recapiti dell’associazione:
telefono: 339 4356472
mail: associazione@robertostraccia.it
pagina facebook: InCamminoConRobertoStraccia

Saremo fieri di condividere anche questa parte del cammino con tutti voi.

Insieme a VOI il cammino è più lieve!

Eravate tantissimi: più di 85 persone, di cui quasi un terzo nuovi soci.

Trovarsi insieme per una cena può sembrare poco “utile” alla ricerca della verità, ma così non è: la vicinanza alla famiglia di Roberto è il regalo più prezioso che tutti voi potete fare a loro e a noi e all’Associazione.

Le parole di Mario non hanno bisogno di ulteriore commento: “ringrazio voi ragazzi dell’associazione e tutti voi presenti per essere stasera qui con noi: ci state aiutando a trovare la Pace e trovarla se la Verità tarda ad arrivare non sarà una sconfitta”.

Non possiamo che ringraziare tutti voi e vi aspettiamo nelle prossime occasioni che Marco e Mario vi hanno illustrato durante la serata. Grazie di tutto!

Insieme a VOI il cammino è più lieve! Insieme a VOI il cammino è più lieve! Insieme a VOI il cammino è più lieve! Insieme a VOI il cammino è più lieve! Insieme a VOI il cammino è più lieve! Insieme a VOI il cammino è più lieve! Insieme a VOI il cammino è più lieve! Insieme a VOI il cammino è più lieve! Insieme a VOI il cammino è più lieve! Insieme a VOI il cammino è più lieve! Insieme a VOI il cammino è più lieve! Insieme a VOI il cammino è più lieve! Insieme a VOI il cammino è più lieve! Insieme a VOI il cammino è più lieve! Insieme a VOI il cammino è più lieve!

Cena Sociale 2016

Cena Sociale 2016

ll 2015 è passato in un lampo: molte iniziative sono state realizzate per ricordare Roberto dedicate al mondo dello sport, della solidarietà e di sensibilizzazione.

La Verità tarda ad arrivare ma il nostro intento non cambia: continueremo a ricordare Roberto, il suo sorriso, la sua voglia di vivere a dispetto delle difficoltà e nei modi che meglio conosciamo: con la voglia di fare del bene e di stare insieme.

Ed è per questo che siamo lieti di invitare Soci e non alla Cena Sociale che si terrà sabato 9 Aprile al ristorante “I Cedri” di Lapedona: una occasione per stare insieme e raccontarvi cosa abbiamo in serbo per il 2016.

La cena è al costo di 20 euro ed include anche la tessera 2016 all’Associazione.

Per info e prenotazioni contattateci ad associazione@robertostraccia.it o chiamate il 339 4356472 .

 

Vi aspettiamo! C’è ancora tanta strada da fare insieme!

Cena Sociale 2016